Settore Lattiero-Caseario

Creamer

Il Miscelatore Creamer realizzato da J&P Group S.r.l. è un serbatoio atto a miscelare il prodotto derivante dalle polivalenti tramite il motore del rullo sgrondo siero. Un motore gestito da inverter con regolazione di velocità 0-10 volt (ciclo di lavoro 25-50 Hz) e due pulsanti di start-stop gestiscono la rotazione del motore in un unico senso di marcia. Dal touch panel è possibile impostare una modalità di rotazione continua o temporizzata. Le versioni del Miscelatore Creamer possono essere in orizzontale o in verticale con pareti dotate di piastre eutettiche per garantire un rapido scambio termico.

Lavaggio

Gli impianti realizzati da J&P Group S.r.l. per il lavaggio dei macchinari e delle linee di produzione si dividono in due tipologie:
JPTECHNOCIP SA semiautomatico gestito parzialmente da PLC. E’ costituito da 3 serbatoi (acqua, acido, soda) dove vengono preparate le soluzioni di lavaggio che, attraverso un’elettropompa centrifuga, vengono inviate alle utenze da lavare. Le soluzioni possono essere riscaldate nel circuito attraverso uno scambiatore di calore dove circola vapore o acqua calda. La gestione dell’impianto (apertura e chiusura valvole) avviene manualmente, mentre la temperatura, conducibilità, livelli e cicli, vengono gestiti da PLC.
JPTECHNOCIP A automatico è gestito interamente da PLC. Le soluzioni vengono preparate e mantenute automaticamente alla giusta concentrazione e temperatura durante tutti i lavaggi. Inoltre avviene il recupero automatico delle soluzioni nei serbatoi, mentre viene scaricata l’acqua di risciacquo. L’intero ciclo di lavaggio è impostabile con tempi e temperature sul PLC. La capacità dei serbatoi e la portata delle elettropompe di invio soluzioni vengono stabilite sulla base dell’entità delle utenze da lavare.

Micro/Ultra Filtrazione

Impianti di Microfiltrazione/Ultrafiltrazione tangenziale con membrane ceramiche tipo JPTECNOFLOW Ceramico. Gli impianti di microfiltrazione/Ultrafiltrazione tangenziale con membrana ceramica tubolare sono particolarmente indicate per applicazioni “difficili”; i canali tubolari sono a dimensione variabile da 2 a 14 mm e questo permette di trattare liquidi con elevata concentrazione di solidi in sospensione, elevata viscosità ed alto potenziale di sporcamento.
La membrana tubolare ceramica ha una altissima resistenza meccanica e chimica adatta ad un impiego in un range molto vasto di temperature; gli elementi filtranti sono costruiti con diverse tipologie di materiali, in modo da garantire la massima flessibilità applicativa.
Le membrane ceramiche, per loro caratteristica di resistenza meccanica, possono essere assoggettate in condizioni particolari ad un impulso di pressione in controcorrente al flusso del permeato per prolungare i cicli di esercizio tra due lavaggi chimici.

Vasca Polivalente

La Vasca Polivalente realizzata da J&P Group S.r.l. è una macchina utilizzata per la produzione di formaggi. Essa è composta da varie versioni tra cui cilindriche chiuse orizzontali, cilindriche aperte verticali o a culla verticale e riscaldate ad acqua calda sulle pareti.
Le lire di taglio cagliata sono a lame incrociate affilate o a filo spessore 0,5mm. Le pale poste al lato opposto agli aspi, permettono di agitare il latte con movimento rotatorio, avanti e indietro di 120°.
Su richiesta, la Vasca Polivalente può essere dotata di un secondo organo di taglio, il taglio longitudinale.
Questi due motori sono movimentati da un inverter unico e, conseguentemente, se si sta utilizzando il movimento trasversale non si può utilizzare il movimento longitudinale e viceversa.
La Vasca Polivalente è dotata di un sistema di inclinazione della vasca durante lo scarico prodotto con centralina oleodonamica elettrica. Tutte le Polivalenti sono dotate di un PLC a gestione manuale ed automatica delle fasi.del ciclo di lavoro.
Pertanto è dotata di una tastiera multifunzione sul quadro elettrico che permette di determinare i tempi e i metodi di velocità di agitazione e taglio.

Rullo Sgrondo Siero

Il Rullo Sgrondo Siero, realizzato da J&P Group S.r.l. è un sistema automatico per il drenaggio e la separazione dei granuli di cagliata dal siero e il successivo trasferimento continuo della cagliata direttamente alla macchina filatrice, nel caso specifico del Creamer.
L’impianto per il drenaggio e la formatura negli stampi di cagliata destinata alla produzione di formaggi molli in genere. La cagliata, prodotta nelle caldaie di coaugulazione, è convogliata alla linea di drenaggio del siero su un rullo mobile dove viene separata parte del siero, e successivamente, viene raccolta in una vasca e incanalata nel Creamer, dove verrà miscelata.
Il siero viene raccolto nella vasca sottostante dove l’uniformità e la costanza di riempimento sono assicurate da un sistema di rilevazione volumetrico ed infine, mediante una pompa di recupero, il siero è convogliato nel serbatoio di stoccaggio siero.

Acqua

Succhi di Frutta